Pensieri

❈ Stili di Attaccamento ❈

Cari amici, come possiamo far crescere dei bambini sereni e sicuri di sè? Stili comportamentali differenti, infatti, portano ad ottenere relativi "Stili di Attacacmento" del bambino verso la propria mamma. Alcune modalità relazionali possono contribuire ad una sua crescita armoniosa, rendendolo sereno e sicuro di sè. Altri comportamenti, invece, possono rallentare o addirittura bloccare alcuni dei normali processi di un sano sviluppo psichico. Centrali, per costruire uno Stile di Attaccamento Sicuro, sono comportamenti quali:
- contatto fisico con il bambino,
- sensibilità verso i suoi segnali,
- risposta tempestiva ad essi,
- piacere provato nella interazione.ti.

❈ Resilienza ❈

Cari amici, oggi riflettevo sull'importanza della Resilienza nella nostra vita. Questo termine indica quei processi interni ad ogni persona che permettono di reagire e non soccombere sotto le avversità, i dolori e le difficoltà della vita. È una sorta di forza d'animo, un'arte di risollevarsi che, in seguito ad un trauma, permette di procedere nei normali processi di sviluppo senza che questi vengano bloccati, o senza che si sviluppino patologie nell'individuo. Voglio quindi regalarvi, a riguardo, questa immagine:

"Quando un predatore entra nella conchiglia nel tentativo di divorarne il contenuto e non ci riesce, lascia dentro una parte di sé che ferisce e irrita la carne del mollusco, e l'ostrica si richiude e deve fare i conti con quel nemico, con l'estraneo. Allora il mollusco comincia a rilasciare attorno all'intruso strati di se stesso, come fossero lacrime: la madreperla. A cerchi concentrici costruisce in un periodo di quattro o cinque anni una perla dalle caratteristiche uniche e irripetibili. Ciò che dall'inizio serviva a liberare e difendere la conchiglia da quel che la irritava e distruggeva diventa ornamento, gioiello prezioso e inimitabile. COSÌ È LA BELLEZZA: NASCONDE DELLE STORIE, SPESSO DOLOROSE. MA SOLO LE STORIE RENDONO LE COSE INTERESSANTI".

- Alessandro D'Avenia, Cose che nessuno sa -

❈ Assertività ❈

Cari amici, leggendo il testo di Olga Castanyer "L'assertività, espressione di una sana stima di sè", mi sono imbattuta in queste belle parole che condivido con voi. <<Vorrei dirti le parole più profonde tra quelle che devo dirti, ma non oso, per paura che tu rida di me. Per questo rido di me stesso e volgo in scherno il mio segreto. Sì, mi prendo gioco del mio dolore, per paura che tu lo faccia. Vorrei dirti le parole più vere tra quelle che devo dirti, ma non oso, per paura che tu non mi creda. Per questo le travesto da bugie e ti dico il contrario di quello che vorrei dirti. Sì, rendo assurdo il mio dolore, per paura che sia tu a farlo. Vorrei dirti le parole più preziose che conservo per te, ma non oso, perchè tu non contraccambierai con le tue parole migliori. Per questo pronuncio il tuo nome con asprezza e, senza pietà, faccio sfoggio della mia audacia. Sì, ti maltratto, per paura che tu non comprenda il mio dolore>>.

...e allora buttiamoci a capofitto a migliorare la qualità dei nostri rapporti.